6 e non più 6

Nomada di Katia su ferri 10

Dico i ferri! Sto lavorando un abbozzo di sciarpa con Nomada di Katia, un filato davvero delizioso: uno stoppinone di pecora spagnola in cui ogni gomitolo è completamente tracciabile grazie a un codice QR che porta direttamente a coprire da quale allevamento viene la lana. Il filato è “poffoso”. Morbido, quasi spugnoso sotto alle dita, estremamente voluminoso. Ma è grosso! Lo sto lavorando alternando ferri 7 e ferri 10 e adesso posso dirlo: non esiste nulla di più faticoso e lento che lavorare con i ferri 10. Sono pesanti, sono ingombranti, rendono ogni movimento enormemente ampio e laborioso. Non lavorate con i ferri 10.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...