Dritto e rovescio, come distinguerli.

©Lion Brand
©Lion Brand

A p. 31-32 di Ai ferri corti accenno a come distinguere il dritto e il rovescio nel lavoro a maglia accennnando che il dritto assume l’aspetto di una piccola “v”, mentre il rovescio ha delle gobbette. Questa differenza è resa più visibile dal disegno qui accanto.

Un altro modo per verificare quale punto dobbiate lavorare consiste nel guardare la forma della maglia sottostante. Se vedete due fili che salgono si tratta di un dritto, se vedere una sorta di “caravattina” che forma un tratto orizzontale sulla maglia, allora si tratta di un rovescio. Questa tecnica è illustrata dal video seguente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...